The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Scontro in galleria: paese in lutto per la morte del giovane Vito, annullati tutti gli eventi

Roccamontepiano. Si chiamava Vito Liberatore, aveva 29 anni ed era di Roccamontepiano (Chieti) la vittima dell’incidente avvenuto
ieri sera poco, prima delle 22, al chilometro 16+500 della statale 714, variante di Francavilla al Mare (Chieti), all’interno della galleria Le Piane. Secondo una prima ricostruzione della Polizia Stradale di Chieti la Smart guidata da Liberatore, diretta a Francavilla, si è scontrata con un furgone condotto da un 25enne di Montenero di Bisaccia (Campobasso). Nell’impatto il trentenne, che lavorava per una ditta di Pretoro (Cheti), è morto sul colpo; il conducente del furgone è stato estratto prima che il mezzo prendesse fuoco ed è stato ricoverato con traumi guaribili in venti giorni. Sul posto a spegnere le fiamme i vigili del fuoco di Chieti.

“Carissimi concittadini, un grande lutto ha colpito la nostra comunità. Ieri sera una giovane vita è rimasta vittima di un terribile incidente ­ scrive su Facebook ilsindaco di Roccamontepiano, Adamo Carulli ­ Abbiamo deciso che l’iniziativa prevista per la mattinata di oggi, su piazza Belvedere, viene rinviata in segno di rispetto e sensibilità verso la famiglia Liberatore. Il Comune e tutta la cittadinanza esprimono il più profondo dolore per la scomparsa di Vito Liberatore, un grande amico di tutti, un ragazzo che stava tornando a casa dopo un’intera giornata di lavoro. Ci stringiamo con grande affetto e attenzione a Rosetta e Corrado, alla sorella Serena e al fratello Giovanni, alla fidanzata Federica e a tutti i familiari che in queste ore stanno vivendo una tragedia immane. La simpatia di Vito e il suo stare bene in mezzo a tutti saranno il più bel ricordo che porteremo dentro ciascuno di noi”.