The news is by your side.

Scuola e coronavirus, Speranza: dal 7 gennaio superiori in presenza al 50%

Il restante in didattica digitale

Ai fini del contenimento dell’epidemia da Covid-19, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica, in modo che, dal 7 gennaio al 15 gennaio 2021, sia garantita l’attività didattica in presenza al 50 per cento della popolazione studentesca.

La restante parte è erogata tramite la didattica digitale integrata. E’ quanto prevede l’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza e pubblicata ieri in Gazzetta Ufficiale.