The news is by your side.

Scuola e vaccini: alla Asl 1 rilasciati 4.500 certificati, vaccinati 900 bambini in dieci giorni

L’Aquila. 4.500 certificati rilasciati negli ultimi 10 giorni e oltre 900 vaccinazioni somministrate: è il ritmo di lavoro del servizio Asl, nella sola area di L’Aquila, in merito alle richieste sulle vaccinazioni obbligatorie per l’accesso scolastico. ”Un sovraccarico di lavoro che gli operatori sanitari affrontano con grande impegno, tenendo conto che, in tutta la provincia, si stima che possano arrivare circa 35.000 richieste di certificazione – spiega la Asl territoriale dell’aquila, Sulmona e Avezzano – L’assembramento agli sportelli Asl, soprattutto nei giorni scorsi, è dovuto, in parte, anche allo scarso ricorso all’autocertificazione da parte degli utenti. Inoltre, come ulteriore causa dell’affollamento ai punti vaccinazione delle Asl abruzzesi, c’è la mancata adesione, da parte dell’Ufficio scolastico regionale, al protocollo d’intesa proposto dalla regione nel giugno scorso. Tale protocollo, se fosse stato recepito dalla direzione
scolastica abruzzese, avrebbe semplificato di molto le operazioni.

La procedura messa a punto prevedeva che le scuole trasmettessero l’elenco degli iscritti alle Asl abruzzesi le quali, in questo modo, avrebbero rapidamente individuato e segnalato le posizioni irregolari, con forte riduzione dei tempi e facilitazione dei passaggi amministrativi’. La Asl per agevolare ulteriormente i genitori, ha attivato nei giorni scorsi un servizio in Rete. Per usufruirne, occorre andare sul sito www.asl1abruzzo.it (dipartimento di prevenzione -vaccinazioni) ”Nel giro di pochi giorni sono pervenute circa 1.500 richieste on line”.