The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Scuola, Flc Cgil: valutare reclami e consentire graduatorie provinciali supplenze. Oltre 54 mila domande in Abruzzo

Pescara. Valutare i reclami e consentire le rettifiche della Graduatorie provinciali per le supplenze (Gps) in tempi veloci per non pregiudicare l’avvio dell’anno scolastico 2020/2021: a chiederlo è il segretario regionale della Flc Cgil Abruzzo e Molise, Giuseppe La Fratta, alla luce delle moltissime lamentele pervenute al sindacato in riferimento alle criticità inerenti le valutazioni effettuate per la composizione delle graduatorie.

In Abruzzo sono state presentate oltre 54 mila candidature, mentre in Molise siamo arrivati a 12 mila e 800, di cui 10 mila solo in provincia di Campobasso. “Gli Ambiti Territoriali di Chieti-Pescara e dell’Aquila – ha aggiunto – hanno già detto che è possibile presentare reclamo presso le scuole dove sono state valutate le candidature, anche se in realtà l’ordinanza prevede che le graduatorie siano già considerate come definitive. Perciò chiediamo che vengano valutati i reclami e rifatte la graduatorie laddove risultano sbagliate. Siamo a disposizione a livello territoriale per il supporto relativo alla tutela dei lavoratori”.

“ll problema delle graduatorie – ha sottolineato – deriva probabilmente dal fatto che gli Ambiti Territoriali, per questioni di carenza di organico e difficoltà oggettive nel valutare migliaia di candidature, hanno delegato il compito alle scuole. Quindi a questo punto dovrebbero delegare le stesse scuole alla correzione delle graduatorie, ma non sappiamo se lo faranno perchè i provvedimenti pubblicati parlano di ricorsi al Tar salvo la possibilità di rettifica dell’amministrazione in autotutela, ma non ne abbiamo la certezza”.