The news is by your side.

Servizio Prevenzione e Tutela della regione: trasparenza e tempestività su Coronavirus. In Abruzzo nessun caso contagio

L’Aquila. Nel rispetto di quanto previsto dalle linee guida nazionali e internazionali, il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione Abruzzo comunicherà con la massima trasparenza e tempestività ogni caso sospetto o conclamato di Covid-19 preso in carico dalle strutture ospedaliere delle Asl.

Si precisa che i bollettini saranno inviati solo nel caso dovessero registrarsi nuovi casi e verranno trasmessi esclusivamente dalla Regione. Per quanto riguarda, invece, il numero degli isolamenti fiduciari domiciliari, il Servizio provvederà a comunicare il dato complessivo due volte la settimana.

“Al momento in Abruzzo non si registra alcun caso di contagio da Covid-19. Ieri sera sono stati eseguiti precauzionalmente i tamponi (con doppia metodica) su una paziente minore ricoverata a Chieti e su un paziente ricoverato a Pescara. Sono risultati entrambi negativi al virus”. Ha specificato sempre il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione Abruzzo.

Rivolgendosi alle testate giornalistiche in una nota lo stesso Servizio Prevenzione e Tutela della Salute ringrazia “per il lavoro di informazione a servizio dei cittadini” svolto, chiedendo “massima collaborazione e attenzione nella diffusione di notizie che possano alimentare allarmismi ingiustificati in un momento così delicato”.

Intanto, per “evitare che si possano moltiplicare le occasioni di contagio è doveroso per i medici di famiglia aumentare la disponibilità telefonica per i pazienti che presentano sintomi influenzali così da evitare che questi pazienti si rechino personalmente presso gli studi sul territorio o i servizi sanitari come pronto soccorso e Continuità Assistenziale”. Ad affermarlo sono il segretario nazionale della federazione dei medici di medicina generale (Fimmg) Silvestro Scotti e il presidente della società italiana di medicina generale (Simg) Claudio Cricelli.