The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Sgominata banda dell’assalto ai portavalori. Operazione all’alba, scattano cinque arresti

Pescara. Cinque componenti di una banda specializzata in rapine e assalti a furgoni portavalori sono stati arrestati all’alba da squadra mobile e carabinieri della compagnia di Pescara in esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Nicola Colantonio, su richiesta del pm Valentina D’Agostino. Ai cinque sono contestati, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere, rapina, furto e spaccio. Le indagini hanno consentito di fare luce su alcuni gravi reati messi a segno in provincia di Pescara tra i mesi di maggio e agosto del 2013. In particolarimagee, a quattro indagati e’ contestata la rapina ad un furgone portavalori avvenuta il 17 giugno del 2013 nei pressi del centro commerciale Mall di Villanova (Pescara), che frutto’ 52.000 euro, mentre altri due indagati sono ritenuti responsabili della rapina ad un distributore di carburanti avvenuta il 27 maggio del 2013 a Villa Raspa di Spoltore (Pescara), durante la quale furono rubati oltre 4.000 euro. A tre componenti della banda sono imputati i furti di due autovetture, messe a disposizione dell’organizzazione per portare a segno gli assalti, mentre ad uno solo degli indagati e’ contestato anche il reato di spaccio di cocaina. Due rapine sono state sventate nel corso delle indagini grazie a perquisizioni mirate che hanno mandato a monte i piani del gruppo. Le indagini sono state condotte anche con l’uso di intercettazioni relative all’omicidio dell’ex collaboratore di giustizia Italo Ceci, ucciso a Pescara nel gennaio del 2012, che hanno dato pieno riscontro a dichiarazioni rese dall’ex compagna di un membro della banda. Ora si punta ad accertare il coinvolgimento dei membri della banda di rapinatori in altri episodi delittuosi avvenuti in Abruzzo e in altre regioni. I dettagli dell’operazione nel corso di una conferenza stampa che si terra’ nel corso della mattinata.