The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Rito dei serpari. Autostrade e Trenitalia si organizzano per accogliere i numerosi turisti

Cocullo. In occasione della “Festa dei Serpari” di Cocullo, tradizionale e suggestivo appuntamento previsto in occasione della festa di San Domenico, che si terrà il primo maggio, Strada dei Parchi prevede un consistente afflusso di traffico sin dalle prime ore della mattina di venerdì, scoculloia presso la stazione autostradale Cocullo che presso la stazione autostradale limitrofa di Pratola Peligna. Per la circostanza Strada dei Parchi provvederà a rafforzare il servizio di viabilitaà e di gestione delle stazioni, al fine di garantire una maggiore sicurezza agli utenti in transito sulla nostre autostrade, limitando i disagi in autostrada e consentendo a tutti di raggiungere in tempo la città di Cocullo. A tal fine consiglia ai viaggiatori di arrivare a Cocullo evitando gli orari di maggiore afflusso, previsti tra le ore 09:00 e le ore 12:00 di venerdì 1 maggio, di dotarsi di sistemi di esazione dinamica quali Telepass, carte di credito, bancomat o tessere Viacard a scalare; in caso di pagamento in contanti, calcolare l’importo del pedaggio prima di mettersi in viaggio, visitando la pagina: http://www.stradadeiparchi.it/pagine/visualizza_tariffe.asp, e dotarsi di moneta spiccia per agevolare l’operazione di pagamento presso le stazioni autostradali, di seguire sempre le informazioni sul traffico prima e durante il viaggio tenendosi aggiornati mediante i canali mediatici (Isoradio, Viaradio, CCISS, call-center 840042121, Portali a Messaggio Variabile, sito aziendale www.stradadeiparchi.it, ecc.). In funzione delle condizioni di traffico registrate saranno possibili operazioni di regolazione e contingentamento del traffico. In occasione del “Rito dei Serpari”, per facilitare la mobilità dei visitatori, Trenitalia, di concerto con la Regione Abruzzo, committente e finanziatrice dei servizi regionali, potenzierà l’offerta con 4 treni straordinari sulla linea Avezzano – Sulmona e con fermate straordinarie a Cocullo per 8 convogli regionali. L’offerta straordinaria va ad aggiungersi ai 6 treni ordinari che fermano a Cocullo nei giorni festivi.