The news is by your side.

Si spara un colpo in testa vicino al cimitero, soffriva di depressione. Lascia un biglietto

Pescara. carabinieri gazzella Un uomo di 78 anni si e’ ucciso ieri mattina a Citta’ Sant’Angelo, in provincia di Pescara sparandosi con una pistola in testa, all’interno della sua auto. Il corpo e’ stato segnalato verso le 8 al personale del 118, intervenuto da Montesilvano. L’auto, con targa tedesca, era sulla provinciale per Citta’ Sant’Angelo tra il cimitero e la sede della Croce Angolana. Per l’uomo non c’era piu’ niente da fare. L’anziano, con problemi di depressione, era originario del posto ma residente in Germania. Ha lasciato un biglietto per la moglie, annunciando la volonta’ di togliersi la vita. Del caso si sono occupati i carabinieri della compagnia di Montesilvano, coordinati dal capitano Vincenzo Falce, da oggi alla guida della compagnia.