The news is by your side.

Silvi, emergenza traffico sulla SS16 a causa del caos sulla A14. Il sindaco Scordella predispone variazioni alla viabilità

Silvi. Dopo il summit di ieri mattina al Comune di Silvi dove hanno partecipato tutti gli enti interessati e Autostrade per l’Italia, al quale è seguito l’incontro a Teramo promosso dal Prefetto, dove sono state indicate alcune disposizioni per favorire la viabilità, il sindaco di Silvi Andrea Scordella ha fatto il punto della situazione con i suoi collaboratori della Polizia Locale e i tecnici comunali.

Considerato che al momento non c’è certezza sulla data di una possibile soluzione della crisi del traffico sulla SS16, il sindaco ha deciso di intervenire in fase di emergenza attivando il COC Protezione Civile. Come primo intervento, con l’obiettivo di alleviare i disagi ai cittadini, Scordella ha disposto alcune variazioni al sistema viario con un’ordinanza che impone il divieto di accesso all’incrocio della Silvanella a chi si trova sul lungomare e il senso unico sia per chi viene dalla SS.16 verso il lungomare sia a chi sale verso la collina; all’incrocio di via S. Antonio è obbligatoria la svolta a destra per chi si immette sulla nazionale e per chi proviene da via S. Stefano; inversione del senso unico in via Ernesto Romani dove sarà possibile solo immettersi sulla SS16.

La distanza tra sottopasso Marcelli e via S. Antonio per chi deve passare dal lungomare alla statale è notevole, ma l’inversione del senso unico di via Rampa Fiume non è possibile poiché all’uscita sulla SS.16 non ci sono i requisiti minimi della sicurezza. Autostrade, da parte sua, metterà a disposizione la nuova segnaletica e ha disposto il trasferimento a Silvi di un suo mezzo di soccorso in maniera fissa. Si tratta, ovviamente, di provvedimenti provvisori e sperimentali che, se necessario, potranno essere modificati o migliorati.