The news is by your side.

Sisma e decreto sblocca cantieri, Quagliariello (Idea): no a guerra tra poveri a spese dell’Aquila

L’Aquila. “Il dovere della solidarietà tra territori colpiti da eventi catastrofici, in particolare sismici, non è in discussione. Quel che invece è a dir poco discutibile è che lo spostamento dei fondi sia stato stabilito nel decreto ‘sblocca-cantieri’ senza prevedere alcuna misura di alleggerimento burocratico e certezza di orizzonte temporale che, come esigenza giustamente rappresentata dal sindaco dell’Aquila, consenta almeno di impiegare i fondi già stanziati e fin qui non utilizzati”. Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, leader di “Idea”.

“E’ inoltre stupefacente”, aggiunge Quagliariello, “che per fronteggiare finanziariamente altre calamità non si sia saputo fare nulla di meglio che sottrarre fondi all’Aquila”. “Questo risiko di risorse tra territori colpiti”, conclude il senatore, “è una sorta di ‘guerra tra poveri’ e tutto ciò, nel momento in cui il governo spreca ingenti risorse per misure con ogni evidenza improduttive, risulta francamente inaccettabile”.