The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

#SISPRINTINTOUR, all’Aquila l’iniziativa di presentazione dei report per gli interventi di sviluppo

L’Aquila. È una regione ad alta densità imprenditoriale in rapporto alla popolazione residente, con una consistente presenza di donne imprenditrici e una propensione al fare impresa dei giovani in linea con la media nazionale. Ma è soggetta a un processo di erosione demografica su cui riflettere per individuare strumenti e opportunità in grado di invertire questa tendenza. Questi alcuni degli elementi che emergono dalla fotografia scattata da Agenzia per la Coesione territoriale e Unioncamere, nel Report sulla Regione Abruzzo presentato ieri alla Camera di commercio dell’Aquila.

Il Report è uno dei 21 realizzati nell’ambito di SISPRINT, Sistema Integrato di Supporto alla Progettazione degli Interventi Territoriali, finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, di cui Unioncamere è il soggetto beneficiario.

Queste analisi offrono i dati di contesto di #SISPRINT IN TOUR, l’iniziativa itinerante, che lunedì ha fatto tappa all’’Aquila, realizzata in collaborazione con le Camere di commercio. Obiettivo: attivare un dialogo stabile e un confronto tra amministrazioni pubbliche, imprese, Università e componenti sociali sui temi dello sviluppo territoriale, per fare emergere le reali esigenze delle imprese e qualificare la progettualità per lo sviluppo.

SISPRINT prevede l’attivazione di 21 Antenne territoriali presso le Camere di commercio, tra le quali quella presente nella nostra città; antenne che hanno il compito di operare come punti di ascolto e di animazione a sostegno degli attori istituzionali locali, raccogliendo le istanze e le criticità espresse dalle diverse componenti del sistema produttivo.

“La presentazione del Report è la prima occasione di confronto, ha dichiarato il presidente della Camera di commercio dell’’Aquila Lorenzo Santilli, ma soprattutto è il primo tassello di un percorso comune che vede gli stakeholder impegnati a costruire una progettualità più coerente tra le esigenze delle imprese e gli strumenti offerti dalle pubbliche amministrazioni per la crescita e lo sviluppo e lo sviluppo dei territori”.

Il Report, che offre una lettura innovativa delle dinamiche economiche territoriali attraverso l’integrazione e la valorizzazione dei dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio e di altre fonti camerali e informazioni e fonti statistiche dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, ha suscitato molto interesse tra tutti i partecipanti alla tavola rotonda appartenenti al partenariato economico-sociale-istituzionale. Partecipanti che hanno riflettuto anche sulle principali risultanze emerse dall’indagine di CRESA incentrata sull’innovazione nel sistema delle imprese abruzzese.