The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Sorpresi in auto con 4 chili e mezzo di eroina nel borsone, due finiscono in carcere. Trovata droga nel bagagliaio

Chieti. Quattro chili e mezzo di eroina e due persone arrestate con l’accusa di detenzione illecita a fini di spaccio di sostanze stupefacenti: è il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato ieri dai carabinieri del Comando Provinciale di Chieti. In carcere sono finiti un tunisino di 56 anni, domiciliato a Modena, in regola con il permesso di soggiorno, e una 34enne residente a San Possidonio, nel modenese, originaria della provincia di Caserta.

Lo stupefacente, suddiviso in nove panetti, era in un borsone nell’auto in uso alla coppia. I militari del Nucleo Radiomobile hanno individuato l’auto a Francavilla al Mare e, dopo un controllo della targa, l’hanno fermata a Montesilvano. A insospettire i militari è stato il fatto che la copertura assicurativa dell’Audi fosse valida solo per domenica e che al proprietario risultassero intestate decine di auto. Nel corso del controllo è stata trovata la droga nel bagagliaio. I due occupanti dell’auto sono stati condotti nella casa circondariale di Pescara.