The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Sospiri (Fi): il mercato multietnico di Pescara va smantellato

Pescara.”Il mercatino abusivo degli extracomunitari sotto la stazione ferroviaria va semplicemente smantellato, esattamente come previsto nell’ordinanza firmata dal sindaco Alessandrini”. Lo ha detto il Capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri pronto a sostenere la protesta dei residenti di via De Gasperi riuniti in un Comitato cittadino anti-mercatino. sospiri“Non permetteremo mai” prosegue l’esponente politico “che la Regione Abruzzo, la stessa che da un anno e mezzo continua a salassare gli abruzzesi e a tagliare ospedali, Pronto soccorso e punti nascita per assenza di risorse, spenda anche un solo euro per legittimare quel mercato addirittura finanziando il suo trasloco con 50mila euro, né consentiremo che il Comune ne spenda 60mila per sostenere chi vende merce contraffatta, senza pagare le tasse, ai danni dei commercianti onesti della città. Non comprendiamo come e perché la Regione Abruzzo dovrebbe intervenire addirittura per sostenere economicamente l’eventuale sistemazione di una nuova area da destinare al mercato, una Regione matrigna con i commercianti regolari vessati con ogni genere di imposta e tasse, e pronta invece a investire su ambulanti privi persino della licenza. Ovviamente” fa sapere Sospiri “controlleremo ogni centesimo di spesa del Governatore D’Alfonso, visto che un tale investimento non rientra tra le previsioni di bilancio e soprattutto non rientra tra i compiti della Regione. Quel mercato e’ abusivo sotto ogni profilo, e Forza Italia resta ancora in attesa, da oltre due mesi, dello scatto di reni del sindaco Alessandrini che a inizio agosto aveva ordinato lo sgombero dell’area, ma poi, succube e sotto ricatto dai partiti della sua maggioranza, ha dovuto fare dietro-front e oggi non sa come uscire dall’imbarazzante pantano”.