The news is by your side.

Spaccata la vetrina della sartoria cinese a Montesilvano, cresce il pregiudizio e la paura per il Coronavirus

Montesilvano. Un atto di intolleranza, diretta conseguenza del terrore di contagio del Coronavirus: questa notte la vetrina della sartoria cinese in corso Umberto a Montesilvano è stata infranta.

Profondo lo sdegno della comunità, che ha fermamente condannato la riprovevole azione, priva di qualsiasi giustificazione.

Ieri, invece, ad Avezzano, un altro  negozio è stato costretto a chiudere in seguito all’esposto di alcuni cittadini: i proprietari erano rientrati da poco dalla Cina, dove avevano festeggiato il capodanno.