The news is by your side.

Spaccio di stupefacenti, arrestati due cittadini romeni

L’Aquila. La Squadra Mobile della Questura di L’Aquila, sezione antidroga, nel corso di un’operazione finalizzata alla repressione della vendita al dettaglio di sostanza stupefacente nel quartiere di Sant’Antonio, ha arrestato due cittadini romeni, rispettivamente di 40 e 20 anni, da tempo residenti a L’Aquila. Dall’attivita’ investigativa che portava all’arresto emergeva che il primo individuo, gia’ arrestato in passato in esecuzione di un mandato di cattura internazionale per traffico di sostanze stupefacenti, gestiva l’attivita’ delittuosa, mentre l’altro, incensurato, svolgeva il ruolo di “corriere” per conto del complice quarantenne. Nel corso della perquisizione domiciliare, eseguita nel quartiere Sant’Antonio all’interno nell’abitazione occupata dai due, sono state sequestrate 9 dosi di cocaina gia’ pronte per lo spaccio.

Gli investigatori della Squadra Mobile, inoltre, hanno sorpreso i due cittadini romeni intenti a frazionare ulteriore sostanza stupefacente di tipo cocaina, posta su di un piatto al centro del tavolo. Le indagini degli investigatori sono state avviate in seguito ad alcune segnalazioni anonime provenienti dai residenti della zona, stanchi del continuo andirivieni presso l’abitazione dei due cittadini dell’Est Europa. D’intesa con il magistrato di turno della Procura della Repubblica di L’Aquila, il sostituto procuratore Simonetta Ciccarelli, i due cittadini romeni sono stati arrestati.