The news is by your side.

Stalker entra in casa della ex dopo divieto di avvicinamento e finisce in manette

Martinsicuro. La polizia notifica allo stalker il divieto di avvicinamento alla sua ex e lui, uscito dall”ufficio di polizia, si fa beffa del provvedimento del giudice e si dirige dalla ex che lo aveva denunciato. I poliziotti intuiscono le cattive intenzioni dell’uomo che viene arrestato un secondo do2STALKINGpo aver messo piede in casa della donna che lo aveva allontanato. Si tratta di un cittadino albanese trentenne residente a Giulianova. L’uomo e’ entrato nell’abitazione della sua ex, di nazionalita’ polacca, a Martinsicuro, passando da una finestra lasciata socchiusa poco dopo che i poliziotti gli avevano notificato, appunto, il provvedimento cautelare del tribunale di Teramo. Il giudice gli aveva imposto di non avvicinarsi a lei, visto che la stessa lo aveva denunciato per essere stata piu’ volte malmenata per gelosia ed anche sequestrata in casa perche’ non uscisse. I poliziotti del distaccamento della Stradale di Giulianova, che avevano provveduto alla notifica, avevano anche predisposto un servizio mirato a tutela della donna, prevedendo una possibile “rappresaglia”. E’ cosi’, di fatto, e’ stato: l’albanese, subito dopo essere uscito dall’ufficio di polizia, ha raggiunto l’abitazione della giovane polacca ed e’ entrato in casa sua ma l’immediato l’intervento dei poliziotti ha evitato gravi conseguenze. L’albanese e’ stato cosi’ bloccato ed arrestato in flagranza di reato.