The news is by your side.

Stangata per i teramani, aumenti in vista nella bolletta dell’acqua

Teramo. Le tariffe dell’acqua, per i teramani, sono gia’ aumentate dal trimestre in corso con retroattivita’ al primo gennaio 2015, in attesa che l’Authority per l’Energia, il Gas ed il servizio Idrico convalidi tale variazione e ne estenda la validita’ al prima gennaio 2014. Dunque, per i residenti arriva il salasso. bolletta enelNon ne fa mistero la Ruzzo Reti Spa, la societa’ acquedottistica che ha deciso di rivedere le tariffe con effetto retroattivo di quasi due anni. “Le nostre tariffe – ha spiegato Antonio Forlini, presidente della Ruzzo Reti Spa – restano comunque tra le piu’ basse d’Abruzzo e d’Italia. Inoltre, come ha sottolineato Mauro Grassi, responsabile della struttura di missione a Palazzo Chigi per il Servizio Idrico, le tariffe italiane sono le piu’ basse d’Europa, a fronte pero’ di un servizio scadente, soprattutto sul fronte depurativo. Dunque, e’ piu’ che mai necessario intervenire su tale fronte e la Ruzzo Reti lo sta gia’ facendo”. Forlini ha illustrato il cospicuo piano investimenti per la manutenzione delle reti idriche e degli impianti di depurazione. “Inoltre, i conti sono in graduale miglioramento anche grazie agli interventi per contenere le spese e tagliare i costi superflui investimenti – prosegue Antonio Forlini -. Dovremmo fare concorsi nel 2016 una volta che l’assemblea dei sindaci per il servizio idrico integrato, avra’ validato ed approvato tali fabbisogni”.