The news is by your side.

Stanziati 40 milioni di euro per il potenziamento del porto di Ortona

Ortona. Un finanziamento di 40milioni 500mila euro comprendente circa 31 milioni di spesa per lavori. Sono le risorse disponibili, nel Masterplan Abruzzo, per il potenziamento del porto di Ortona.

“Lo sviluppo del territorio” ha dichiarato il presidente della Regione, Marco Marsilio “passa principalmente attraverso lo sviluppo infrastrutturale. Finalmente abbiamo un cronoprogramma delle risorse definite che si integrano con quelle comunali destinate al dragaggio e da poco sbloccate. Ci sono le condizioni per far partire i cantieri e adeguare il porto di Ortona alle nuove esigenze dei traffici marittimi”.

“Nonostante Ortona sia nodo strategico per l’intero sistema produttivo regionale e non solo, si tratta di fondi per troppo tempo rimasti ‘incagliati’ e che abbiamo riattivato mettendo la stazione appaltante, l’Arap, nelle condizioni di progettare, non avendo, in partenza, le risorse necessarie per farlo. Cambiato il cda dell’Arap, è stata poi modificata la convenzione per consentire all’agenzia di anticipare fondi per la progettazione” ha spiegato Marsilio.

Il progetto prevede: stipula del contratto con l’azienda aggiudicataria dell’appalto entro il 15 luglio prossimo, esecuzione di rilievi e studi entro il 30 settembre, elaborazione del progetto definitivo finalizzato alla Via entro il 31 ottobre, procedura di Via entro il 31 luglio 2021, gara d’appalto e aggiudicazione entro il 31 dicembre 2021, esecuzione dei lavori e collaudo entro 31 dicembre 2024.

Gli interventi consentiranno di risolvere le attuali criticità del porto di Ortona che condizionano l’operatività e la sicurezza della navigazione non solo dei traffici marittimi e portuali, ma anche le attività della pesca e del turismo nautico.