The news is by your side.

“Stills of Peace”, la sesta edizione del progetto internazionale apre le porte alla cultura e all’arte iraniana

Teramo. “Stills of Peace and Everyday Life”, alla sua sesta edizione, apre le porte all’Iran, paese di una cultura millenaria dove la dimensione spirituale si intreccia costantemente nelle architetture, nell’immaginario, nel paesaggio, nelle tradizioni. Il progetto internazionale “Stills of Peace” nasce infatti per promuovere la reciproca conoscenza tra l’Italia e un Paese del mondo attraverso l’arte e la cultura contemporanea. Per il 2019 la Fondazione Aria, grazie all’impegno dei partner, primo tra tutti il Comune di Atri (provincia di Teramo), e dei suoi sostenitori pubblici e privati, ha prodotto due mostre d’arte contemporanea, una mostra di fotografia dedicata al paese ospite, un cortometraggio per la nuova sezione “Stills of Peace for Young” e la rassegna “Cine Iran”, dedicata al cinema iraniano in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Nell’ambito del progetto, la “Maratona del Contemporaneo” (MA.CO.) si terrà dal 6 all’8 luglio nel Palazzo Acquaviva di Atri, mentre l’evento “Paesi e paesaggi della lana” sarà ospitato dal 14 luglio nel Castello di Roccascalegna (provincia di Chieti). Appuntamento sabato 6 luglio alle 18.30 nel Cortile di Palazzo Acquaviva ad Atri per l’inaugurazione. Alle 19.30 nelle Scuderie del Palazzo inaugurazione della mostra “Transfiguration Mode”, con Navid Azimi Sajadi ed Enrico Tealdi, a cura di Antonio Zimarino e Mariano Cipollini. Sempre le Scuderie ospitano la mostra “Are You Protected?”, a cura di Eva Comuzzi, con protagoniste opere di Mona Mohagheghi, Samin Kamal Beik e Zoya Shokoohi; a seguire le performance di Samin Kamal Beik e Zoya Shokoohi. Alle 20.30 ci si sposterà al Museo Archeologico di Atri per la mostra di fotografia “Iran” di Mauro Vitale a cura di Maryam Mavaddat; la mostra sarà aperta fino al primo settembre 2019.

Domenica 7 luglio al Palazzo Acquaviva di Atri alle 19 presentazione di “Stills of Peace for Young – Un nuovo giorno” di Dino Viani. Segue “ANIMA Food & Photography” con Mania Mehrabi e la mostra fotografica “Cibi e Riti: memorie persiane” di Anamaria Draghici, al Tosto Bistrot ad Atri.

Lunedì 8 luglio alle 20.45 appuntamento con la rassegna “Cine Iran”, curata da Pino Bruni: proiezione del film “Dov’è la casa del mio amico?” di Abbas Kiarostami.

Dal 14 luglio al 3 novembre 2019 il Castello di Roccascalegna ospiterà “Countries, Landscapes & Wool –
Lucilla Candeloro e Jenny Charlotta Wood” a cura di Klas Barthelsson e Antonio Zimarino: mostre, incontri e
conferenza su Italia, Iran e Scozia: inaugurazione il 14 luglio alle 18:30.