The news is by your side.

Stop programmato erogazione acqua in quattro comuni gestiti dall’Aca, consumi troppo elevati

Pescara. A causa dei consumi elevati, l’Azienda comprensoriale acquedottistica (Aca) di Pescara, gestore idrico dei comuni del Pescarese e di alcuni della provincia di Teramo, avvia la chiusura programmata dell’erogazione, in determinate fasce orarie, in quattro comuni: Città Sant’Angelo, Caramanico (Pescara), Silvi e Atri (Teramo). In particolare, così come si legge sul sito web dell’Aca, a Città Sant’Angelo è prevista la sospensione dell’erogazione idrica in uscita nella fascia oraria 19­07, nei giorni 26­27­28 giugno 2017, nelle seguenti località: contrada Cipressi, contrada Fonte Canale, contrada Acqua Tina, contrada San Giacomo, contrada Colle Razzi, contrada Colle Tondo, contrada Fonte di Moro, contrada Vertonica, via G. Pastore, strada per Atri, Cantine, Ponticello e zone limitrofe. Ad Atri, nel centro urbano e zone limitrofe, sospensione dell’erogazione dalle 21 alle 6, da oggi al 2 luglio.

Chiusure programmate anche a Silvi, sempre da oggi al 2 luglio: dalle ore 20 alle ore 6 in contrada Coccioni e zone limitrofe; dalle 9 alle 19 in zona Piomba Alta e Torre Cancelli. A Caramanico Terme stop all’erogazione dalle 22 di oggi alle 6 di domani in contrada San Tommaso.