The news is by your side.

Sulmona, la zona del carcere è in degrado: la denuncia del sindacalista Uil Mauro Nardella

Sulmona. Il carcere di Sulmona è sempre più “ai margini” della città. “Passi pure che per problemi legati al bilancio del Comune si cancelli la corsa del bus cittadino che fa tappa al carcere (la corsa fu attivata per i familiari dei detenuti), ma mai accetterò lo stato di degrado che regna sovrano sulla strada antistante il carcere di Sulmona” afferma Mauro Nardella, vicesegretario generale Uil Polizia Penitenziaria.

“Erba e cespugli altissimi che nascondono pericolosamente la visuale (tanto che, tempo fa, un detenuto in permesso è stato quasi investito da un auto); segnaletica stradale orizzontale e verticale irriconoscibile in piazzale Vittime del Dovere; pericolosi avvallamenti della pavimentazione stradale che portano le auto a zigzagare pericolosamente proprio nei pressi dell’imbocco al carcere” spiega Nardella.

“Gli operatori del carcere (e non solo) chiedono maggiore rispetto. Lo fanno invitando l’amministrazione comunale a impegnarsi nel rendere decorosa una zona della città che, essendo la sede del carcere, dovrebbe spiccare in quanto a pulizia e sicurezza. Mi auguro quindi che il Sindaco e l’assessore competente prendano urgentemente atto della situazione” conclude Nardella.