The news is by your side.

Sulmona, si aggrava la situazione della caserma del carcere. Nardella (Uil): interrogheremo l’amministrazione penitenziaria

Sulmona. “La situazione della caserma agenti del carcere di Sulmona va sempre più compromettendosi”. Lo afferma Mauro Nardella, segretario Uil Pa – Polizia Penitenziaria. “Anche se non si possono imputare colpe alla direzione del penitenziario – al dottor Romice la Uil fa pervenire tutto il proprio sostegno -, ci si chiede il motivo per cui gli uffici competenti non abbiano a tempo debito provveduto in merito. Intanto cominciano a serpeggiare forti malumori tra il personale”.

“Anche se ci si sta muovendo per limitare al massimo i disagi, restano assai preoccupanti le negative situazioni che ne deriveranno” continua Nardella. “A tal proposito, la Uil chiama a rapporto tutte le istituzioni competenti in materia affinché si facciano carico della gravità del fatto e offrano il loro aiuto per dirimere nell’immediato il grave problema”.

“Nelle more, la Uil interrogherà l’amministrazione penitenziaria sui provvedimenti urgenti che intenderà intraprendere, e se ha intenzione di rispondere adeguatamente con la messa a disposizione di quanti più posti possano essere recuperati nelle aree sismologicamente affidabili della struttura carceraria e, soprattutto, in ordine alla disponibilità della vicina scuola di istruzione di Fonte D’Amore a offrire sufficienti camere” conclude Nardella.