The news is by your side.

Tasse, Biondi: eventuale proroga inserita in Legge di Bilancio sarebbe il minimo che ci si sarebbe potuti aspettare

L’Aquila. “Se in legge di bilancio sarà confermata con una norma specifica la proroga di sei mesi dei termini per la presentazione, da parte delle aziende coinvolte, della documentazione per la restituzione di tributi e imposte sospese dopo il sisma 2009 allo Stato Italiano su richiesta dell’Europa sarebbe una buona notizia ma, al contempo, il minimo che ci si potesse aspettare”. A dichiararlo il primo cittadino dell’Aquila Pierluigi Biondi.

“Spero vivamente che questo lasso di tempo venga utilizzato da parte del governo per confrontarsi con gli uffici di Bruxelles e individuare una soluzione definitiva che consenta a centinaia di imprese, e quindi di padri e madri di famiglia, di tirare finalmente un sospiro di sollievo. – spiega il sindaco – La questione tasse, peraltro, non sarà l’unica che dovrà essere affrontata con urgenza dall’esecutivo nazionale. Nel 2020 termineranno gli stanziamenti della tabella E della legge di stabilità 2015 ed è assolutamente necessario individuare nuove risorse per finanziare il completamento del processo di ricostruzione in atto che, altrimenti, rischierebbe una dolorosa e ingiustificata battuta d’arresto”.