The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Tasse sisma del 2009, D’Eramo e Arrigoni (Lega): proroga fino al 31 dicembre, si a emendamento in Senato

L’Aquila. “È arrivato ieri il via libera da parte del Governo per la proroga fino al 31 dicembre prossimo del pagamento delle tasse del sisma 2009”. Ad annunciarlo in un comunicato congiunto il deputato aquilano della Lega Luigi D’Eramo, vice coordinatore abruzzese, e il suo collega salviniano, il senatore Paolo Arrigoni, negli anni scorsi commissario in Abruzzo. La questione è relativa alla restituzione delle tasse sospese per 18 mesi dopo il terremoto del 6 aprile 2018 a 124 tra imprese e partite iva per complessivi circa 80 milioni di euro, esclusi interessi e sanzioni. Le somme sono state richieste con cartelle esattoriali dallo stato italiano dopo che la commissione europea le ha considerate aiuti di Stato. La proroga, una delle tante decise dai governi precedenti e da quello, attuale, giallo verde, era in scadenza a fine giugno.

“Questione superata”, scrivono, “in Commissione Bilancio al Senato: il parere sull’emendamento è ora positivo ed il pagamento verrà prorogato al 31 dicembre 2019. Ora attendiamo l’approvazione da parte dell’aula del Senato”. “Ancora una volta”, conclude D’Eramo, “la Lega conferma i propri impegni, preferendo lavorare per risolvere i problemi, piuttosto che limitarsi ai proclami sulla stampa”. Oltre alla mobilitazione di associazioni e imprenditori nei giorni scorsi, stamani il direttore regionale della Confcommercio, Celso Cioni, si è calato per protesta dal balcone al terzo piano della sua casa all’Aquila con uno striscione “124 imprese appese a un filo”.