The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Tennis, al via all’Aquila il torneo “Aterno Gas & Power”

L’Aquila. Tennis, all’Aquila è cominciato il torneo “Open Città dell’Aquila – Aterno Gas & Power Tennis Cup”. L’evento scalderà i campi rossi del Peppe Verna dall’8 al 23 agosto e prevederà un montepremi di 10.000 euro per il torneo maschile e di 5.000 euro per quello femminile. Le iscrizioni per i giocatori da 2.4 fino alla prima categoria si chiuderanno il giorno 11 agosto alle 12.

Il presidente Pierpaolo Pietrucci sottolinea il grande successo del torneo, ove al momento sono oltre 110 gli iscritti: si pensa di poter raggiungere entro la scadenza delle iscrizioni il risultato di ospitare 140 giocatori tra prima e seconda categoria maschile e femminile. Il comitato organizzatore del circolo aquilano evidenzia l’importanza dell’evento in numeri di partecipazione, essendo la prima volta che in Abruzzo si tiene un torneo “combined event” solo prima e seconda categoria.

Il direttore Luca Del Federico traccia un primo bilancio: “Ad oggi abbiamo nei 110 iscritti, 16 giocatori con ranking ATP con nomi come Alessandro Bega, Jacopo Berrettini e Raoul Brancaccio, fresco campione italiano di seconda categoria e 14 giocatrici con ranking WTA con Lucia Bronzetti con best ranking 335 ma con due ex top players come Greta Arn (ex 40 del mondo) e Anne Schaefer. Unico rammarico è la mancanza nel maschile di molti giocatori di seconda categoria abruzzesi. È un gran peccato. Un torneo “combined event” è un’occasione irripetibile per giocare in Abruzzo vivendo le emozioni di un torneo internazionale”.

Il sindaco Pierluigi Biondi si dice convinto che “il fascino del tennis e l’importanza di questa manifestazione possa determinare ricadute economiche positive per il capoluogo regionale”. L’assessore regionale allo sport, Guido Liris, ha commentato positivamente l’organizzazione di questo evento unico per il tennis abruzzese. “La Regione Abruzzo è orgogliosa di aver dato il proprio fattivo contributo allo svolgimento del torneo. In un momento di difficoltà per tutti noi, dovuto all’emergenza Coronavirus – e, in particolare per il nostro capoluogo di regione, anche ai devastanti incendi degli ultimi giorni – questa manifestazione assume una particolare valenza e un significato molto importante”.