The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Uccide la moglie anziana a martellate in casa, poi si suicida gettandosi nel fiume

Pescara. Uccide la moglie a martellate, poi si getta nel fiume. Inutile i tentativi di soccorso per entrambi i coniugi. La donna, Eleonora Pierfelice, è morta in ospedale, mentre l’uomo, Domenico Ranalli, 89 anni, è annegato nonostante i tentativi di recuperare il corpo. La tragedia è avvenuta in via Aterno 14, a Santa Teresa di Spoltore (Pescara), nell’abitazione dei due. Sul posto ci sono i carabinieri della compagnia di Pescara, coordinati dal capitano Claudio Scarponi. vigili del fuoco ambulanza in azioneLa moglie è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata in ospedale con il cranio sfondato: i medici non hanno potuto fare nulla per salvarla. Alla base del folle gesto ci sarebbe una discussione sorta tra i due coniugi. L’anziano avrebbe lasciato un biglietto ora nelle mani dei carabinieri. Dopo aver assassinato la moglie, che era malata, ha telefonato alla figlia annunciando  la sua intenzione di suicidarsi nel fiume.