The news is by your side.

Tentano di far esplode il bancomat dell’ufficio postale di Bomba, colpo fallito nella notte

Lanciano. Furto fallito questa notte all’ufficio postale di Bomba (Chieti) dopo che ignoti malviventi hanno fatto saltare il bancomat. I ladri sono fuggiti senza riuscire a prelevare alcuna
banconota. I carabinieri della compagnia di Atessa, coordinati dal capitano Alfonso Venturi, hanno recuperato oltre 10 mila euro che erano rimasti nel bancomat dopo i prelievi effettuati durante il fine settimana.

L’esplosione del bancomat è avvenuta attorno alle tre di stanotte, ma quasi nessuno ha avvertito la deflagrazione. L’allarme è stato dato da un passante che rientrava a casa e che ha visto la distruzione del bancomat che si affaccia su piazza Matteotti. All’interno enormi danni all’ufficio postale che resterà chiuso in attesa di ripristino. I carabinieri non escludono che gli ignoti ladri, nessuno li ha infatti visti fuggire né quale auto avessero, abbiamo calibrato erroneamente l’esplosivo inserito nella marmotta. Gli investigatori hanno acquisito i filmati delle telecamere delle Poste per avere ulteriori ragguagli sul tentativo di furto.