The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Teramo, niente musica fuori dai locali per evitare assembramenti: il sindaco firma l’ordinanza

Teramo. Stop alla musica fuori dai locali. E’ quanto prevede l’ordinanza firmata dal sindaco Gianguido D’Alberto e operativa da oggi e che mira ad evitare assembramenti fuori dai locali. Nell’ultimo fine settimana, infatti, sindaco e assessore al commercio hanno verificato come i piccolo intrattenimenti musicale esterni a bar e altre attività di somministrazione rischiassero di favorire l’aggregazione di troppe persone e così, prima di adottare misure più forti come la chiusura di strade o piazze della  movida hanno deciso di emanare l’ordinanza che vieta ogni forma di intrattenimento musicale e diffusione sonora all’esterno.

“E’ una decisione che abbiamo adottato nell’ottica del percorso tracciato dal Governo e condiviso ieri in Prefettura – ha commentato il primo cittadino – e cioè quello di intervenire in modo proporzionale, adeguato e graduale. Vedremo come andrà questo fine settimana e in ogni caso siamo pronti, laddove ce ne fosse la necessità, a chiusure di piazze o strade. Chiusura che resta comunque l’estrema ratio”.

L’invito è dunque quello a esercenti e cittadini a rispettare le norme anti Covid che già ci sono per evitare ulteriori strette. “Si tratta di una misura che va a tutelare i commercianti che stanno rispettando le regole – ha sottolineato Filipponi – e il bando di prova ci sarà tra domani e dopodomani”.