The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Teramo, premio Di Venanzo: mostra con foto inedite per tenere viva la memoria sull’ex manicomio di Teramo

Teramo. Domani mattina, venerdi’ 21 settembre, alle 11:00 nella sede di Giurisprudenza del Campus di Coste S.Agostino dell’Universita’ di Teramo, nei pressi dell’aula magna sara’ inaugurata la mostra fotografica di Raniera Patavino POST-ASYLUM SPACES: scatti, immagini dell’interno dell’ex ospedale psichiatrico S.Antonio Abate, cosi’ come e’ rimasto, abbandonato, in seguito alla sua chiusura definitiva avvenuta nel 1998 a ben venti anni dall’avvento della legge Basaglia.

Una struttura imponente, importante, sulla quale per tanti anni ci si e’ interrogati in citta’ circa il suo recupero e riutilizzo. Ora, con la presentazione del progetto preliminare curato proprio dall’Universita’ di Teramo, sembra essere arrivati finalmente alla possibilita’ di vedere recuperato integralmente l’ex ospedale psichiatrico. L’autrice della mostra e’ una giovane fotografa aquilana, Raniera Patavino, che aveva gia’ proposto la sua riflessione sull’ex manicomio esponendo le sue opere all’Ipogeo nello scorso mese di gennaio.

“Tale mostra – ha commentato il presidente di Teramo Nostra Piero Chiarini – rappresenta bene l’atmosfera che ancora si respira nelle stanze, nei corridoi, nelle vecchie camerate abbandonate. Dalle foto si percepiscono il dolore e l’angoscia che attanagliavano i malati. E proprio per questo la mostra rappresenta un ulteriore omaggio a Marco Pannella che per anni si e’ battuto per le condizioni di vivibilita’ dei malati psichiatrici. Come non ricordare – ha detto ancora Chiarini – il blitz notturno che fece Marco Pannella nel manicomio di Teramo nel 1991 in seguito ad alcune segnalazioni di presunti maltrattamenti subiti dai degenti”.

Con la mostra della Patavino prende ufficialmente il via la 23esima edizione del Premio Di Venanzo che poi, nelle prime due settimane di ottobre, proporra’ tantissimi appuntamenti. Il clou ci sara’ il 13 ottobre con la cerimonia di premiazione e la consegna degli Esposimetri d’Oro agli Autori della fotografia cinematografica. Sul palco del cineteatro Comunale di Teramo saliranno Pamela Villoresi, madrina della 23esima edizione e l’ospite d’onore Michele Placido. La manifestazione dedicata a Gianni Di Venanzo assegna 4 Esposimetri d’Oro ad altrettanti Autori della fotografia cinematografica: per la Fotografia di un film italiano, per la Fotografia di un film straniero, alla Carriera e alla Memoria.

Foto: Gotico Abruzzese