The news is by your side.

Terra, acqua e fuoco, la protezione civile entra nelle scuole primarie aquilane

L’Aquila. La Protezione civile entra nella scuole aquilane attraverso un progetto, predisposto dai competenti uffici comunali, rivolto agli alunni delle scuole primarie. “L’obiettivo” ha dichiarato il sindaco Massimo Cialente nel corso della Giunta comunale “è quello di avviare nel mondo della scuola una riflessione sulla sicurezza in senso generale, promuovendo una cultura di protezione civile in quelli che saranno i futuri cittadini. protezione civile scuolaVerrà quindi avviata” ha spiegato il primo cittadino “un’attività di carattere formativo, a cura degli addetti comunali al settore, incentivando l’informazione e la consapevolezza tra i bambini e fornendo nozioni in tema di prevenzione e sicurezza. Quattro le aree tematiche su cui sarà articolata la fase didattica. La terra, con i terremoti, l’acqua, funzionale al tema delle alluvioni, il fuoco, con la problematica degli incendi boschivi e domestici, e un’area generale, per spiegare cos’è la Protezione civile, chi gestisce l’emergenza in ambito comunale, cosa sono le aree di accoglienza, il piano comunale di emergenza e le associazioni di volontariato. Un ottimo lavoro” ha concluso il sindaco Cialente “per cui ringrazio tutto l’Ufficio di Protezione civile, il suo coordinatore Eugenio Vendrame che peraltro, con Fabio Frullo, ha predisposto il progetto, e il consigliere delegato Giuliano Di Nicola, che sta portando avanti il suo compito con dedizione e serietà, al punto da essere diventato, praticamente, il vero assessore al ramo”.