The news is by your side.

Terremoto, Cavallari scrive al Commissario: “Priorità a scuole sicure per i nostri figli”

Teramo. Il candidato Giovanni Cavallari attacca con veemenza il centrodestra teramano e in un lettera comunicato indirizzata al commissario Straordinario del Comune di Teramo, Luigi Pizzi, nella quale denuncia l’abbandono della città in un momento di enorme difficoltà, in piena emergenza, con il rischio di penalizzare in maniera irrevocabile le attività di messa in sicurezza e ricostruzione.

“Ho appreso che la Regione Abruzzo ha pubblicato un bando con il quale si pone una dotazione finanziaria di circa 60 milioni di euro a favore dei Comuni abruzzesi, per interventi di edilizia scolastica che potranno riguardare le nuove costruzioni, ma anche e soprattutto quelle esistenti, al fine del potenziamento della resistenza statica e sismica. In una città come Teramo, duramente colpita dal terremoto, è una priorità assoluta garantire che i nostri figli frequentino scuole sicure, glielo chiedo da padre e da candidato Sindaco al Comune di Teramo nelle ormai prossime elezioni amministrative. In conclusione della lettera, “per accedere ai finanziamenti previsti dal bando denominato “Piano triennale regionale di edilizia scolastica 2018-2020” è necessario fare domanda entro 40 giorni a partire da oggi, lunedì 16 aprile 2018, sono a pregarLa di voler cortesemente porre in essere gli adempimenti burocratici richiesti, in modo da dare la possibilità al Comune di Teramo di usufruire dei fondi stanziati dalla Regione. Nella certezza della Sua assoluta collaborazione al miglioramento delle sorti della nostra Città, La ringrazio anticipatamente e Le porgo i miei più distinti saluti”.