The news is by your side.

Terremoto, nessun danno dopo la scossa di ieri. Pochi anziani hanno passato la notte all’istituto comprensivo

Collelongo.  Solo pochi anziani hanno passato la notte all’interno dell’istituto comprensivo di Collelongo, messo a disposizione dal Comune in seguito alla scossa delle 19.37 di ieri, di magnitudo 4.1, che nel primo giorno dell’anno ha fatto scattare l’allerta terremoto nei comuni della Marsica.

Le verifiche effettuate dai vigili del Fuoco su tutti gli edifici di pubblico interesse hanno dato esito negativo e nella giornata di oggi continuano anche le verifiche di abitazioni private.

Subito dopo la scossa di ieri, susseguita da un’altra scossa di lieve entità a distanza di qualche ora – magnitudo 2 all’1.19 – i soccorsi si sono attivati ed è stato messo in moto dal sindaco, Rosanna Salucci, il Centro operativo comunale (Coc).

A far arrivare brandine e coperte è stata la Croce Rossa della provincia dell’Aquila. Anche altri Coc sono stati attivati nell’area vicina all’epicentro, in particolare a San Vincenzo Valle Roveto, Balsorano e Villavallelonga dove la scossa si è avvertita con più intensità.