The news is by your side.

Tetti e fienili divelti a causa del forte vento: stalla scoperchiata impatta contro una casa, danni ingenti

Chieti. E’ allarme anche nelle campagne in seguito alla violenta ondata di vento che, a partire da lunedi’ sera, ha provocato ingenti danni sia nei centri abitati dell’interno della provincia chietina sia nei campi, soprattutto relativamente ai comuni di Villa Santa Maria, Fallo, Civitaluparella, Pennadomo ma anche Casoli ed Atessa in cui si sono registrate conseguenze anche alle strutture aziendali con particolare riferimento alle coperture delle stalle, a rimesse e fienili e alle abitazioni con parte dei tetti divelti e trasportai dal vento, danni a comignoli e ai canali di displuvio delle acque. Tra le zone piu’ colpite c’e’ contrada Selva Piana a Villa Santa Maria, dove un fabbricato adibito a ricovero per animali e’ stato sollevato e scaraventato a piu’ di 200 metri andando a colpire una abitazione e provocando nell’impatto ingenti danni al fabbricato.

“Dopo la neve, il sisma, le gelate, la siccita’ e le alluvioni si aggiunge ora anche il vento – dice Luca Canala, direttore di Coldiretti Chieti – certamente si chiude un anno difficile, caratterizzato da un clima anomalo che di certo ha influito sull’andamento dell’economia agricola. Coldiretti Chieti ha attivato una task force per le segnalazioni dei danni e la verifica delle conseguenze di questo vento pazzo che si e’ abbattuto sulle campagne e sui centri abitati”.