The news is by your side.

Torna a Rivisondoli il celebre presepe vivente, con più di 250 attori e comparse

L’Aquila. Tutto pronto per la 69esima edizione del presepe vivente di Rivisondoli. L’edizione di quest’anno si annuncia ricca di novità, a cominciare dalla presenza del regista Andrea Ortis, che ha messo in campo idee nuove per rendere la sacra rappresentazione ancor più spettacolare e suggestiva.

Saranno 250 le comparse che si muoveranno intorno ai personaggi principali, che quest’anno saranno impersonati dall’attore Fabio Fulco, nei panni di San Giuseppe; la Madonnina sarà la giovanissima Carlotta Santostefano, di Castel di Sangro; l’arcangelo Gabriele e la Madonna dell’annunciazione saranno Beatrice Ciampaglia e Cecilia Zanatta, entrambe di Rivisondoli. Il Bambin Gesù sarà invece Matteo Antonio Iarussi, come tradizione vuole ultimo nato del paese, dato alla luce il 6 ottobre scorso. Numerosi rispetto al passato anche gli animali che popoleranno la Piana di Piè Lucente, come pecore, asini, capre e cavalli.

Tra i personaggi e le comparse del presepe ci sarà anche l’associazione AmoRosa di Castel di Sangro, da anni impegnata al fianco delle donne che lottano contro le malattie più gravi. “Con l’edizione di quest’anno vogliamo lanciare un forte messaggio per la lotta ai tumori” afferma il sindaco di Rivisondoli, Roberto Ciampaglia. “Vogliamo fare la nostra parte nel contribuire ad aumentare la consapevolezza che attraverso la lotta, la ricerca e la prevenzione, sarà sempre più alto il numero delle persone che riuscirà a sconfiggere il cancro”.