The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Torna in Abruzzo la Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente farà tappa a Vasto e Pescara

Pescara. L’Abruzzo sara’ l’undicesima regione toccata dal tour 2017 di Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente, che fara’ tappa a Vasto il 28 e 29 luglio, e il 30 e 31 a Pescara. Durante la tappa di Vasto, la Goletta Verde sara’ ospite del Siren Festival (http://sirenfest.com/) per lanciare un messaggio di difesa dei nostri mari e ribadire – si legge in una nota – che sulle nostre coste vogliamo sentire il suono della musica e delle onde e non quello dell’airgun e delle ricerche petrolifere. Anche quest’anno Goletta Verde sta navigando lungo la Penisola per monitorare le qualita’ delle acque marine, ma anche per denunciare le illegalita’ ambientali, l’inquinamento, la scarsa e inefficiente depurazione dei reflui, le speculazioni edilizie, la cattiva gestione delle coste italiane, le trivellazioni di petrolio che continuano a interessare la nostra Penisola. Un tour, composto da 21 tappe con arrivo finale il 12 agosto a Lignano Sabbiadoro (Ud), realizzato grazie al sostegno del CONOU, Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati, e dei partner tecnici Aquafil, Novamont, Nau. Un viaggio che quest’anno diventa ancor piu’ prezioso e importante dopo la conferenza mondiale degli Oceani all’Onu dove Legambiente ha partecipato presentando un focus sul Mediterraneo, tra i mari piu’ a rischio per inquinamento da marine litter al pari degli oceani.

Legambiente ha racconto l’esperienza e i dati raccolti in questi 30 anni da Goletta Verde, rilanciando un pacchetto di proposte per contrastare questo problema che, al pari della maladepurazione e della pesca illegale, mette in serio pericolo l’ambiente, la biodiversita’ marina ma anche la salute dei cittadini. Come sempre Legambiente con il servizio Sos Goletta assegna un compito importante a cittadini e turisti, a cui chiede di segnalare situazioni anomale foriere di inquinamento delle acque: tubi che scaricano direttamente in mare ma anche chiazze sospette. Il team di tecnici che accompagna la Goletta approfondira’ le denunce e le segnalazioni arrivate, per poi farle arrivare alle autorita’ competenti. Per segnalare il “mare sporco” ci si puo’ collegare a www.legambiente.it/golettaverde o scrivere a [email protected] inviando una breve descrizione della situazione, l’indirizzo e le indicazioni utili per identificare il punto, le foto dello scarico o dell’area inquinata e un recapito telefonico.