The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Tornata elettorale dell’Aquila: centrosinistra e civismo progressista ora più forti

Stefania Pezzopane: inutili e dannose le strabordanti presenze di Marsilio, Liris e Biondi

L’Aquila. “Una tornata elettorale importante nel comprensorio aquilano, sia per i risultati del referendum che rafforza il governo,  sia per i risultati elettorali nei comuni del cratere sismico 2009 che rafforzano il centrosinistra e le coalizioni civiche progressiste. Sono risultate inutili e dannose le strabordanti presenze di Marsilio, Liris, Biondi  in vari comuni amministrati dal centrosinistra”, ha commentato Stefania Pezzopane.

“Quelle invasioni di campo sono state respinte dagli elettori. Noi abbiamo rispettato il carattere civico e libero delle coalizioni con cui si sono presentati molti sindaci del Pd e del centro sinistra. Marsilio da Presidente di Regione, accompagnato da assessori e consiglieri regionali, con il sindaco dell’Aquila ed altri esponenti della destra aquilana, invece sono stati personalmente a Poggio Picenze, e Cagnano a sostenere candidati di destra che però hanno perso. L’assessore Liris è stato anche a Barisciano a sostenere l’uscente Di Paolo, ma sono state inutili scorribande. Particolarmente importanti  le riconferme, tra i tanti,   di Gianni Anastasio, Iside Di Martino, Antonello Gialloreto solidi Sindaci con tanta esperienza e concretezza. Ma molto significative  anche le nuove new entry come Fabrizio D’Alessandro a Barisciano, Giammatteo Riocci a Ocre, Marisa Valeri a Castelvecchio Subequo, Stefania Mariani a Tione ed altri ancora. Tutti hanno guidato liste civiche e molti di loro hanno dovuto combattere contro la discesa in campo,in questi piccoli centri, di tutta la classe dirigente della destra aquilana e regionale, in particolare di Fratelli d’Italia e della Lega  che hanno schierato i massimi vertici, non raccogliendo evidentemente i consensi sperati. Auguri ai sindaci e buon lavoro a tutti gli amministratori del cratere 2009, abbiamo davanti anni importanti di lavoro per concludere la ricostruzione”, ha concluso la Pezzopane.