The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Trasloco per i 300 studenti del De Nino. Il sindaco contrario: decisione penalizza la città

Sulmona. Trasloco nell’Itis di Pratola Peligna per gli studenti dei due istituti di Sulmona sequestrati dalla Gdf perché i lavori, dopo il terremoto del 2009, sarebbero state eseguite in moSulmona (L'Aquila): scuola sequestratado difforme dai progetti. La decisione è della Provincia dell’Aquila. Contrario il sindaco del capoluogo Peligno, Giuseppe Ranalli. “E’ stata penalizzata un’intera città – ha detto – da una decisione che provoca disagi enormi a studenti e docenti”. Il trasferimento potrebbe essere già dal 27 ottobre. “Si sta lavorando per garantire agli studenti del ‘De Nino-Morandi’ di Sulmona la ripresa delle attivita’ didattiche gia’ da lunedi’ prossimo”. Lo comunica il presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo, al termine della riunione di ieri mattina in Prefettura. “I ragazzi – fa sapere Del Corvo – saranno trasferiti all’Itis di Pratola Peligna, dove potranno continuare le lezioni; abbiamo deliberato, nella seduta odierna di Giunta, l’atto di indirizzo che lo permettera’. Inoltre, ho preso contatto con Luciano D’Amico, presidente del Consiglio di amministrazione di Arpa Spa, per chiedere l’implementazione delle corse degli autobus che, tra l’altro, sono gia’ attive per il trasporto degli studenti dell’Industriale. Restiamo, comunque, disponibili a prendere in considerazione alternative valide dell’Amministrazione comunale di Sulmona, che abbiano ad oggetto, pero’, proposte di locali idonei alle attivita’ scolastiche con palestre e laboratori che assicurino lo svolgimento delle lezioni”.