The news is by your side.

Travolto da un’auto mentre attraversa la strada, pensionato muore dopo il trasporto in ospedale

Francavilla al mare. Un uomo di 89 anni è stato travolto ed ucciso da un’auto mentre attraversava la strada. La vittima è Bambino Piccoli, ex imprenditore edile. Il tragico incidente nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18,30, su via Nazionale Adriatica in prossimità del supermercato Eurospin. pronto soccorso ambulanzaL’anziano è stato soccorso dal 118 di Pescara e portato al pronto soccorso dell’ospedale del capoluogo adriatico, dove in serata è deceduto a causa delle gravi lesioni riportate. Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando i vigili urbani di Francavilla, che sono intervenuti rapidamente sul posto, una volta allertati dell’accaduto. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che l’anziano stesse attraversando la strada sulle strisce pedonali, quando è stato investito da un’auto in transito sulla statale adriatica. Il conducente è stato sottoposto a test alcolemico, risultato negativo. Non si esclude che la scarsa illuminazione della strada possa essere una delle cause dell’investimento. La via Nazionale Adriatica, nel tratto nord che va dalla fondovalle Alento a Pescara, in molti tratti è poco illuminata. Le auto tendono a correre, superando il limite dei 50 chilometri orari, e per i pedoni attraversare la strada risulta spesso molto rischioso, soprattutto perché gli attraversamenti pedonali sono non sono ben visibili e di notte non si vede granché, in particolare nei punti in cui non ci sono neppure le insegne luminose delle attività commerciali. E nel punto in cui è avvenuto l’incidente di ieri costato la vita all’anziano ci sono, in effetti, delle insegne dei negozi, poste sui lati della strada, come appurato dai vigili urbani. L’investimento è avvenuto davanti al negozio di arredamenti Mobilia, gestito dal figlio della vittima.