The news is by your side.

Tre donne abruzzesi elette nel “team del futuro” del movimento 5 stelle

Pescara. Sei facilitatori organizzativi nazionali e dodici team suddivisi per aree tematiche e coordinati da altrettanti facilitatori supporteranno da oggi l’attività del Capo politico del Movimento 5 Stelle.  Dodici le aree tematiche: ambiente ed energia, economia, giustizia e affari istituzionali, imprese, agricoltura e pesca, lavoro e famiglia, sanità, innovazione, istruzione ricerca e cultura, sicurezza e difesa, trasporti e infrastrutture, esteri e unione europea.

Da giovedì 12 dicembre a sabato 14 dicembre gli iscritti del Movimento 5 Stelle hanno votato sulla piattaforma Rousseau i team candidati nelle dodici aree tematiche con i loro progetti e hanno approvato i nominativi dei facilitatori nazionali delle sei aree organizzative proposti dal capo politico. La presentazione ufficiale del nuovo Team del Futuro è avvenuta ieri sera al Tempio di Adriano di Roma.

Tra gli eletti tre donne abruzzesi: come membro del team affari esteri e politiche europee la capogruppo M5S al Comune di Pescara Erika Alessandrini, come membro del team istruzione cultura e ricerca la deputata Daniela Torto, tra i facilitatori organizzativi nazionali all’importante ruolo del coordinamento e affari interni del team del futuro l’ex consigliere comunale Enrica Sabatini.

“Una grande soddisfazione poter intraprendere questo percorso- ha dichiarato la deputata M5S Daniela Torto – Sarà questo l’inizio di un processo di condivisione di progetti, idee e soluzioni a disposizione di tutti coloro che non si limitano alle critiche, ma che si adoperano in prima persona a lavorare per il bene dei nostri territori e del Movimento 5 Stelle. Insieme ad Enrica ed Erika, sarà possibile continuare a rinsaldare il rapporto con la cittadinanza, sempre più attiva e disponibile al confronto e alla partecipazione. Sono molto fiduciosa e il nostro lavoro con attivisti e simpatizzanti sta già dando i suoi frutti. La concretezza del fare bene è il nostro massimo obiettivo in questa fase”.

“Quello del M5S è un nuovo modello politico che agisce creando rete e aprendo la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali. La creazione dei “Team del Futuro” prosegue su questa strada iniziata 10 anni fa. Un onore per me poter essere parte attiva di questo cambiamento come una tra i 12 portavoce comunali in Italia eletti” ha sottolineato la capogruppo M5S al Comune di Pescara Erika Alessandrini.

 “Con il Team del Futuro Affari esteri e politiche europee, guidato dal facilitatore Iolanda Di Stasio ci occuperemo di Europa e fondi. Un’Europa nella quale l’economia sia al servizio delle persone e non viceversa, un’Unione di città e di comunità nella quale sostenere e implementare i programmi su ricerca e innovazione, efficienza energetica, prevenzione dei rischi idrogeologici, accesso al mercato del lavoro, lotta alla povertà. Vogliamo creare una rete di conoscenze e di saperi per entrare da protagonisti nella programmazione europea nella quale siamo ridotti a spettatori di una partita giocata altrove e nella quale non riusciamo nemmeno a intercettare e investire sul territorio i fondi che ci vengono assegnati. Ora più che mai abbiamo bisogno di partecipazione attiva dei cittadini, di una reale e concreta politica di coesione e integrazione tra i popoli dell’Unione e tra i cittadini di uno stesso Stato. Questa riorganizzazione non è un punto di arrivo ma un punto di partenza. Sarà una grande sfida per il Movimento 5 Stelle e non vediamo l’ora di metterci al lavoro, per essere sempre più vicini alle esigenze dei cittadini”ha concluso Alessandrini.