The news is by your side.
10M 2

Tre pugili della Asd Crea Boxe di Lanciano accedono alle fasi nazionali del torneo nazionale Elite di seconda serie

Pescara. Si sono svolte al Palazzetto dello Sport di via Rigopiano a Pescara le fasi regionali del Torneo nazionale maschile Elite di seconda serie, organizzati dal Boxing Team di Simone Di Marco. Tre giovani pugili della ASD Crea Boxe di Lanciano hanno ottenuto il passaggio alle finali italiane in programma dall’8 al 12 maggio a Roccaforte di Mondovì.

Carmine D’Amario, nella categoria 56kg, ha battuto Matteo Ranieri della Pugilistica Nativio, laureandosi campione regionale. Stesso risultato per Dominick Di Domenica, nella categoria di 60kg, che prima si è imposto in semifinale battendo Damiano Fina (Sauli Boxe) e poi ha sconfitto in finale Francesco Di Muzio della ASD Majestic.
Un successo che gli è valso anche lo speciale premio assegnato dalla commissione di riunione e dagli arbitri come miglior pugile della manifestazione. Infine, Loris Lattanzio, nella categoria 69kg, supera nell’ordine Daniele Sorrentino della Pugilistica Di Natale e Fabio Mancini della Diodato Boxe.
“Si tratta di un risultato straordinario”, ammette con orgoglio il presidente della ASD Crea Boxe, Biase Di Tommaso, “se consideriamo che la nostra società ha poco più di un anno di attività alle spalle. Gran parte del merito è da attribuire al nostro tecnico Umberto Di Felice. Ora puntiamo all’oro nazionale e nel frattempo ci stiamo adoperando per organizzare un criterium giovanile di alto profilo per il prossimo 2 giugno”.