The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Trekking con bambini: ecco perché camminare in mezzo alla natura può essere fondamentale

TrekkingCamminare in mezzo alla natura è un’attività salutare, sopratutto se svolta con tutta la famiglia, compresi i bambini. Secondo gli scienziati, infatti, tuffarsi nella natura insieme ai propri figli si rivela utile non solo per la loro crescita fisica, ma anche per quella psicologica. Certo, il primo beneficio del trekking in montagna, in campagna o nelle vicinanze mare, è fisico: si rinforzano i muscoli, aumentano le difese immunitarie e aumenta anche la resistenza alla fatica. Ma oltre al benessere strettamente fisico, il trekking nei bambini (e non solo!) aiuta anche la mente. Innanzitutto, perché il movimento fa aumentare le endorfine nel corpo, che fa migliorare l’umore e allenta lo stress, anche quello dei bambini e dei ragazzi.

In secondo luogo, camminare in mezzo alla natura stimola la creatività, quindi i bambini diventano più ricettivi. In terzo luogo, vivere esperienze in mezzo alla natura rende bambini e ragazzi più consapevoli della sostenibilità ambientale e sui corretti comportamenti da seguire, come ad esempio: non buttare cartacce in mezzo ai boschi o ai prati, non strappare fiori e foglie dalle piante e rispettare tutti gli animali e gli insetti che vivono all’interno di questi habitat. Ultimo beneficio, ma di certo non per importanza, vivere un’escursione in famiglia rafforza il legame tra genitori e figli. Scambiarsi considerazioni su ciò che si vede, che si sente, è un ottimo modo per conoscere meglio i propri figli e farsi conoscere meglio da loro.

Tra l’altro, i viaggi trekking sono sempre più richiesti anche nel settore turistico. Le ricerche periodiche degli specialisti del settore rivelano che questo tipo di viaggi sono sempre più ricercati dai turisti, tanto da farli diventare una tendenza in crescita costante per le vacanze di questo autunno e del prossimo inverno. Se, però, un gruppo di amici o una coppia di adulti può permettersi di scegliere l’offerta di viaggio più conveniente, una famiglia con bambini e ragazzi deve stare attenta a prenotare un viaggio che non sia solo conveniente, ma anche sicuro e affidabile, sotto tutti i punti di vista e organizzato da veri professionisti.

È per questo che la scelta migliore è quella di affidasi a degli specialisti dei viaggi trekking di gruppo come ad esempio il tour operator online Tramundi, tra i più affidabile e sicuri in Italia. Tra le varie opzioni di scelta disponibili per scegliere il viaggio trekking che fa al caso vostro e dei vostri bambini troviamo la possibilità di scegliere il grado di difficoltà di cammino e il la durata complessiva del viaggio. Così è possibile organizzare una vacanza in famiglia in tutta sicurezza e tranquillità. Le proposte di viaggi trekking sono molteplici: come ad esempio il trekking in cima ai monti della Liguria, che arriva fino ai confini dell’Emilia-Romagna, oppure il viaggio a piedi in Toscana, con un percorso sulle Alpi Apuane da lasciare grandi e piccini senza fiato. O, ancora, il trekking nella Sicilia Occidentale, da Trapani a Segesta alla scoperta dei suoi antichi tesori. Insomma, ce ne sono per tutti i gusti, l’importante è scegliere un viaggio adatto a tutti i membri della famiglia, per vivere un’esperienza di viaggio e unione indimenticabile.