The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Trivella ‘buca’ il tubo del gas che alimenta l’ospedale di Atri, evacuate le abitazioni

Atri. Una squadra di vigili del fuoco di Teramo è intervenuta nel pomeriggio di ieri nella frazione Cona, in prossimità della provinciale 553, che collega Atri a Silvi, per una fuga di gas metano, provocata da una trivella utilizzata nella perforazione di un pozzo, che ha raggiunto la tubazione del gas della media pressione della linea gestita dalla Citigas, provocandone una parziale rottura. La fuga di gas ha provocato un forte sibilo avvertito in tutta la zona e ha reso necessaria l’evacuazione di una decina di abitazioni. Sul posto sono intervenuti i tecnici della Citigas, che non hanno potuto bloccare immediatamente il flusso del gas, dato che la linea alimenta anche l’Ospedale di Atri.

È stato organizzato dapprima l’arrivo in prossimità dell’ospedale di un camion attrezzato per il trasporto di bombole di gas metano, per alimentare in emergenza il nosocomio, e solo dopo è stato possibile intercettare il flusso del gas
nella linea danneggiata. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Municipale dei Comuni di Atri e Silvi, che hanno provveduto a bloccare il traffico veicolare sulla SP553 per tutta la durata dell’intervento. Dopo qualche ora la ‘falla’ è stata riparata e l’ospedale è stato di nuovo riallacciato alla rete distributiva.