The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Trovata sul bus senza biglietto, arrestata ladra seriale con diversi alias

Pescara. Ladra seriale sale a bordo di un autobus della Tua senza biglietto, ma viene fermata dai controllori e poi identificata e arrestata dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara. Protagonista dell’episodio, accaduto ieri mattina, e’ una 20enne serba, senza fissa dimora e pluripregiudicata per reati contro il patrimonio. Tutto e’ iniziato quando la pattuglia in servizio di perlustrazione e’ intervenuta in via De Gasperi, su richiesta di due controllori della societa’ di trasporti Tua che, sulla linea 5, avevano fermato due giovani donne senza biglietto. Entrambe straniere e prive di documenti di riconoscimento, i militari dell’Arma hanno proceduto a fermo di identificazione. Durante le fasi dell’accertamento, la 20enne, ha dichiarato di essere incinta e ha chiesto l’intervento del 118 poiche’ accusava un malore.

La ragazza e’ stata quindi portata in ospedale per accertamenti, mentre la piu’ piccola in caserma. A seguito di accertamenti si e’ scoperto che la ragazza portata in caserma era minorenne ed aveva vari precedenti per furto in abitazione e possesso ingiustificato di grimaldelli e/o chiavi alterate; espletate le procedure di rito e non essendo stato possibile rintracciare i genitori, e’ stata accompagnata ed affidata ad una comunita’ di San Salvo (Chieti). La 20enne, con diversi alias, e’ stata identificata e i carabinieri hanno scoperto che deve scontare 7 anni e 4 mesi in carcere per una serie di furti commessi quando era ancora minorenne. La ladra e’ stata quindi arrestata e piantonata all’ospedale di Pescara, dove e’ stata ricoverata perche’ incinta.