The news is by your side.

Trovati con un chilo di cocaina purissima, arrestati 2 stranieri. La droga avrebbe fruttato migliaia di euro

L’Aquila. Sono stati trovati con un chilo di cocaina purissima che se tagliata avrebbe fruttato migliaia e migliaia di euro. In manette sono finiti due stranieri, arrestati nel corso dell’operazione “Clean sweep”, portata a termine dalla questura dell’Aquila.

L’operazione, il cui nome significa “Piazza pulita”, è stata avviata grazie a una segnalazione tramite l’applicazione digitale ufficiale della polizia. Da diverso tempo le forze dell’ordine erano sulle tracce dei malviventi che sono stati fermati nel corso del blitz della scorsa serata.

La droga doveva essere ancora tagliata. Nella serata di ieri, il personale della squadra mobile  ha trovato i due spacciatori in possesso di un chilo di cocaina purissima ancora da suddividere in dosi. Secondo quanto accertato, avevano organizzato diverse piazze di spaccio in città  e nelle zone limitrofe.

Le indagini sono partite grazie a una segnalazione giunta tramite l’applicazione “Youpol”. Si tratta della prima app per poter denunciare in tempo reale con foto, messaggi scritti, link, siti web e video episodi di bullismo e spaccio di droga. Il nuovo strumento digitale, realizzato dalla polizia di Stato, andrà a sostituire il vecchio sistema basato sugli sms, uno strumento ormai obsoleto.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.00 presso la Sala riunioni della Questura dell’Aquila. Si presuppone che dietro ai due stranieri i sia un traffico diretto all’Abruzzo più vasto, un mercato da dove i due arrestati si rifornivano per poi mettere in atto il sistema di spaccio sul territorio.