The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

“Trovi un mucchio di cenere”: minacce via social a Coccia Colaiuta. Lui replica: “metti fuoco a me”

L'ex gieffino sta lavorando per la costruzione de "La casa del soldato"

L’Aquila. Minacce social a Simone Coccia Colaiuta, compagno della deputata abruzzese del Partito Democratico, Stefania Pezzopane. L’ex modello e concorrente del Grande Fratello Vip che da tempo sta lavorando nel costruire “La casa del soldato”, uno spazio museo dedicato ai soldati della Grande Guerra, è stato minacciato su Facebook da un utente.

Un “messaggio incendiario”, così definito dalla compagna Pezzopane, che ha mostrato sui social il post. “Ancora vai perdendo tempo con queste str…ate?”, si legge nel messaggio, “ma pensi che la gente darà retta a questa buffonata? Stai solo sprecando tempo e stai molto attento a quella baracca di legno di quattro tavole perché trovarla è facile e mettergli fuoco è un attimo. Magari ti svegli e ti trovi un mucchio di cenere cog….e”.

La deputata dem si è schierata subito in difesa dell’ex gieffino. “A chi da fastidio La casa del soldato?”, ha scritto sui social la Pezzopane, “perché tanta violenza e cattiveria? Difenderemo la casa, la storia d’Italia, gli umili della prima guerra mondiale”.

“Sono stato minacciato e bloccato”, ha replicato Colaiuta, “addirittura hanno il coraggio di arrivare a tanto? E no, qui questa volta mi inc…o sul serio. Toccatemi tutto tranne la mia famiglia e la casa del soldato. Metti fuoco a me, sempre se ci riesci, ma la casa del soldato non si tocca, la difenderò fino alla fine”.