The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Truffa dell’Enel, nei guai un finto tecnico di Alba che manometteva i sistemi

Alba Adrica. Finto tecnico dell’Enel truffa commerciante di Alba Adriatica che finisce denunciato per furto aggravato di energia elettrica. Il fantomatico esperto in impianti elettrici, con la scusa di dover verificare il contatore del malcapitato in quanto risultava starato consumando, per questo motivo, piu’ del normale, aveva violato i sigilli. Un’operazione costata al commerciante, che pensava di aver risolto il problema, 100 euro senza fattura. La beffa e’ arrivata qualche mese piu’ tardi quando tre veri tecnici Enel hanno contestato all’esercente la manomissione del contatore per la quale e’ stato denunciato per furto di energia elettrica. Il 60enne esercente comparira’ a febbraio davanti al giudice del tribunale di Teramo. I fatti risalgono a maggio 2012 quando dal commerciante si presento’ un enel_tecniciuomo qualificandosi come tecnico dell’Enel. Il finto ma esperto elettricista “tarocco’” il contatore convincendo l’intestatario dell’utenza, alla fine del “lavoro”, che tutto era a posto. Ma cosi’ non era. L’esercente se ne e’ accorto quando, qualche tempo piu’ tardi, gli si sono presentati tre tecnici dell’Enel, questa volta veri, per un controllo. Avevano verificato la manomissione del contatore segnalandola all’azienda che ha denunciato il cliente. Del truffatore si sono perse le tracce.