The news is by your side.

Truffe ai danni degli anziani, carabinieri attivano campagna di sensibilizzazione

L’Aquila. Le truffe ed i furti ai danni degli anziani ed in generale delle categorie più deboli, sono di tutti i crimini quelli particolarmente esecrabili perché colpiscono soggetti maggiormente vulnerabili e, soprattutto, minano sovente la fiducia in se stessi e nella propria capacità di affrontare la vita quotidiana. anziana-raggirataNon è un caso che le vittime di questi reati si sentano per così dire, meno intelligenti, per il solo fatto di essere state ingannate, spesso mediante stratagemmi che puntano sul senso di solitudine, di fiducia nel prossimo o di tutela degli affetti più casi (pericolo per i prossimi congiunti). L’arma dei Carabinieri è da tempo impegnata nel contrasto a questi reati che, seppure considerati dal legislatore di minore gravità, impattano enormemente sul senso di sicurezza percepita, come tutti quei reati che si consumano all’interno delle mura domestiche, considerate per eccellenza un luogo sicuro. Oltre alle attività di contrasto sul piano investigativo e repressivo già in corso, il Comando Provinciale di L’Aquila sta avviando una campagna di sensibilizzazione “a tappeto” nel territorio dell’intera provincia, mediante incontri con le categorie deboli, affissione di locandine illustrative nei luoghi di maggiore afflusso, consegna di pieghevoli informativi da distribuire in occasione degli incontro, come promemoria.  Lunedì 14 marzo 2016 alle ore 10.00, presso la sala riunioni del Comando Provinciale di L’Aquila, sito in Via Beato Cesidio n.6, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del progetto e di divulgazione delle locandine e dei pieghevoli. Stante l’importanza sociale dell’iniziativa che è posta a tutele dei più deboli, confido nella partecipazione di tutti al fine di assicurare il massimo interesse sociale sull’iniziativa.