The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Turismo, Bianco (Anci): sostenere borghi e comuni con risorse per ridurre distanze con grandi realtà

“Quest’anno due italiani su tre hanno visitato i Borghi durante l’estate appena trascorsa, bilanciando in qualche modo il crollo dei flussi di turismo da altri paesi. Si tratta di un dato significativo, che indica una vera opportunità, ancor più perché legata alla voglia di scoprire prodotti e tradizioni del nostro Paese”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio Nazionale dell’Anci Enzo Bianco, intervenendo a Roma alla XX Assemblea dei Borghi più belli d’Italia, l’associazione del mondo Anci alla quale aderiscono 310 Comuni italiani, compresi quelli dichiarati Patrimonio dell’Unesco.

“L’Anci, con in testa il presidente Antonio Decaro ed io – ha sottolineato Bianco – sosterrà la richiesta di destinare risorse per ridurre le distanze fra i Borghi e le realtà più grandi, distanze anche in senso tecnologico e di divario digitale, per favorire la nascita di imprese nel campo del turismo sostenibile e per un indispensabile piano di manutenzione straordinaria dei Borghi”.

“Valorizzare i Borghi più belli significa valorizzare le tipicità e la ricchezza di diversità del Paese, significa che non si devono abbandonare i piccoli Comuni, che rappresentano i due terzi del territorio del Paese. Si tratta di una grande opportunità di sviluppo e di occupazione, oltreché di salvaguardia della nostra identità. A partire da novembre – ha concluso Bianco – un gruppo di lavoro della presidenza Anci svilupperà questi progetti assieme al nuovo direttivo dei Borghi più belli d’Italia”.