The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Turista cade nel vuoto per 10 metri prima di essere salvato da degli escursionisti. Necessario intervento dell’elisoccorso

Pietracamela. Era lungo la Direttissima per raggiungere la vetta occidentale del Corno Grande, a quota 2.912 metri, sul Gran Sasso, insieme al figlio, quando un turista 57enne di Roma è precipitato da 10 metri lungo la parete rocciosa, finendo contro altri escursionisti che ne hanno bloccato la caduta nel vuoto.

Sono stati loro ad allertare il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo (Cnsas), prontamente intervenuto con l’equipe medica, a bordo dell’elicottero del 118, decollato dall’aeroporto di Preturo all’Aquila. Il pilota, con grande professionalità e abilità, è riuscito ad avvicinarsi al luogo dell’incidente. I tecnici del Soccorso Alpino e l’equipe sanitaria del 118 hanno verificato le condizioni fisiche del 57enne, lo hanno stabilizzato, imbracato e tratto in salvo a bordo dell’elisoccorso con il verricello.

Ad aiutare sanitari e tecnici del Cnsas anche un medico rianimatore del 118 che era per caso sul posto, anche lui per un’escursione. Il turista romano, che ha riportato alcune fratture, è stato trasportato all’ospedale dell’Aquila.