The news is by your side.

Tutto pronto a Tortoreto Lido per la 18esima edizione del Palio del Barone, la manifestazione tra storia e arte

Tortoreto. Domani, alle ore 21,30, a Tortoreto Lido, con ingresso libero, serata inaugurale che decretera’ l’avvio vero e proprio della XVIII edizione del Palio del Barone. Il corteo storico medievale sara’ aperto da trampolieri e dai tamburini di Tortoreto con la magnificenza della nobilta’ del tempo, poi il Barone e la Baronessa, insieme a tutta la corte, la Gran Dama, le dame e cavalieri, le ancelle, uomini in arme, tamburi e sbandieratori. Sara’ la volta poi della presentazione e premiazione del Drappo della vittoria realizzato dall’artista Caterina Moscadelli di Siena. La serata proseguirà con la benedizione del Drappo impartita da Padre Gregorio e la consegna dei doni della terra alla Chiesa in segno di ringraziamento. Successivamente la serata sara’ animata da evoluzioni degli sbandieratori della citta’ di Ascoli, da spettacoli di trampolieri e giullari. Oltre al Gruppo Tamburi, interpretato dai ragazzi di Tortoreto, da quest’anno anche un gruppo di danzatrici interpretato da ragazze tortoretane che si esibiranno in coreografie medievali realizzate per l’occasione. La serata sara’ condotta da Paolo Sinibaldi.

La vincitrice e disegnatrice del 18esimo Drappo della Vittoria e’ Caterina Moscadelli. Nata a Siena, dopo il diploma all’ Istituto d’Arte di Siena, ha conseguito una borsa di studio per frequentare i corsi di Incisione e Litografia, dei professori D. Viggiano e G. Giulietti, presso la scuola Internazionale d’Arte Grafica “Il Bisonte” a Firenze. Successivamente ha conseguito la qualifica di restauratore di decorazioni murali e affreschi seguendo i corsi diretti dal professor M. Cavallini dell’Istituto d’Arte di Firenze con la collaborazione del professor F. Messina. Negli anni ’90 inizia la sua attivita’ nel campo del restauro di affreschi e manufatti di altro tipo. Ha svolto i suoi interventi di restauro in numerosi palazzi, chiese e ville di Siena. Per quello che riguarda la pittura si esprime sia eseguendo soggetti moderni che tradizionali e in particolar modo legati all’iconografia del Palio di Siena, esprimendo al meglio le sue potenzialità e nel pieno rispetto delle regole e della tradizione. Partecipa a esposizioni di pittura in tutta Italia. Ama la musica e da qualche tempo ha iniziato a studiare pianoforte. Ama modellare la pasta polimerica e per questo ha un negozio negli Stati Uniti per la vendita online di gioielli fatti a mano. Il 18esimo Drappo della vittoria, la sera del 16 agosto, verra’ consegnato al vincitore della sfida tra le due contrade: Terranova (9 titoli all’attivo) e Terravecchia (8 titoli).